Domande scomode e provocazioni

Cosa ci avete chiesto negli ultimi 6 mesi, fra domande scomode e qualche provocazione.

“Dai, vuoi davvero dirmi che leggerò domande e risposte noiosissime? Ma anche no!” (cit. di uno di voi a caso).

Ebbene, per quanto possa sembrare un argomento spensierato, quello dei calzini spaiati ci ha riservato delle sorprese, fra domande scomode e qualche provocazione. Chi s’imbatte in un nostro post sui social per la prima volta senza aver mai sentito parlare di noi, tende a voler soddisfare alcune curiosità. Ecco perché le abbiamo suddivise per argomenti e riepilogate in questo articolo. Magari anche tu adesso hai un’obiezione, una domanda, un dubbio… Potresti scoprire di non essere il solo/la sola! Allora la cosa migliore è verificare se qui c’è la risposta alla tua domanda. Nella peggiore delle ipotesi non troverai ciò che stai cercando, ma ti scapperà un sorriso ? E allora partiamo con il primo argomento!

Che la forza sia con te

Domanda di Sahra: Bella idea, ma nella camminata che spesso le gambe si sfiorano la calamita può dare noia? Non è che ci si ritrova con una forza magnetica tra le gambe? Perché per resistere al lavaggio le calamite credo debbano esser un bel po’ potenti…

Risposta: L’etichetta è posizionata in zona polpaccio proprio per evitare eventuali noie nella camminata. Poi abbiamo fatto provare il prodotto sia a ragazzi di età compresa tra 18 e 25 anni e sia a signori di età compresa tra i 50 e i 75 anni e nessuno ha riscontrato problemi. Anzi sono rimasti tutti soddisfatti. La forza attrattiva delle calamite non è così potente da infastidire la persona, ma è sufficientemente potente da garantire l’unione delle calze durante il lavaggio. Grazie per la domanda, buona giornata!

Domanda di Paola: ma quando cammino le calamite si attraggono? ??

Risposta: Ciao Paola, non vogliamo che le persone inciampino ? Abbiamo posizionato le etichette calamitate sul retro della calza proprio per evitare problemi di questo tipo. Inoltre la forza attrattiva delle calamite è studiata appositamente per garantire la tenuta di coppia durante i lavaggi, senza compromettere la camminata. Guarda tu stessa nel video che trovi sulle nostre FAQ qui: Video dimostrazione

Commento di Giuseppe: Pfff!!! Come se bastasse una semplice calamita per sottrarli al loro destino ed alle oscure forze che ne determinano lo spaiamento in lavatrice o nel post lavaggio! ?

Risposta: Mai sottovalutare la “Forza”. Le calamite dei nostri “calzini-Jedi” sono tutt’altro che semplici e la “lavatrice-Morte Nera” ha i giorni contati. I Sith già tremano. Che la forza sia con te ??

Domanda di Sandra: Se ne hai più di un paio si appiccicano tra loro nel cassetto? ?

Risposta: Sì, si vogliono tanto bene e a volte familiarizzano con la coppia vicina ?

Pacchi tris ne abbiamo?

Domanda di Teresa: Nessuno mai ha pensato di vendere una confezione da tre calzini?

Risposta: Sì, esistono ma si possono perdere, sono sempre da accoppiare e tengono più spazio nel cassetto…

Finché lavatrice non li separi

Domanda di Elisabetta: Ma si possono lavare in lavatrice? poiché il problema di SPAIAMENTO è proprio LÌ.

Risposta: Lo scopo è proprio quello di facilitare la vita nei lavaggi in lavatrice. Resistono amorevolmente insieme usando un programma per delicati.

Domanda di Rossella: Ma durante la centrifuga non si spaiano??

Sono state studiate proprio per evitare che si spaino durante la centrifuga. Ti lasciamo il link all’articolo del blog con un video-test: Un video che toglie ogni dubbio

Commento di Silvia: Senza nulla togliere a calzenoi2 io le lavo una dentro l’altra…

Risposta: Non ci togli nulla, tranquilla ? Ci sono un sacco di rimedi casalinghi al problema dei calzini spaiati. Noi abbiamo voluto offrire una soluzione radicale dove è la calza stessa a diventare anti-spaiamento.

Domanda di Anna: Ma se nella stessa lavatrice mettessimo diverse (tante) paia di calze calamitate si appaierebbero a caso, o no?

Risposta: Considera che chi si sfila le calze le unisce prima di metterle nel cesto della biancheria sporca o in lavatrice, quindi le ritrovi gemelle dopo il lavaggio. Se nel cestello ne metti più di un paio, puoi ritrovarti il gruppo di paia unito (e non fatichi a dividere le 2 coppie), oppure ritrovi le coppie attaccate al cestello (ancora più comodo).

Domanda di Susanna: Ma se metti in lavatrice più paia non si attaccano o scombinano fra di loro?

Risposta: Se ne metti più paia in lavatrice può capitare che rimangano attaccate a coppie, ma sempre coppie saranno. Quindi non avrai nessun problema a riconoscere ogni singolo paio. Qui c’è un video che chiarisce meglio Test lavatrice

Domanda di Ary: Ma se hanno la calamita e ne compri di colori diversi, stiamo sempre punto e a capo! E poi in lavatrice o asciugatrice non si attaccano al fondo di metallo?

Risposta: Potrebbe sembrare inutile se ci si aspetta che i calzini facciano tutto da soli ? Ma prova a considerare che chi se li sfila li deve solo avvicinare per farli tornare una coppia unita, e poi metterli nel cesto della biancheria sporca o direttamente in lavatrice. Poi, come giustamente immagini, a volte le calamite si attaccano al cestello, cosa che molti trovano comodo perché garantisce di ritrovarli. Se ti va, guarda questo video sul blog. Se hai altri dubbi chiedi pure! Qui vedi il video: Un video che toglie ogni dubbio

10/04/2019: la prima immagine di un buco nero

Dalla ricondivisione di Luciano di un nostro post: Tutti a commentare la foto del secolo del buco nero e così la scoperta del secolo passa inosservata: le calze con la calamita, il sistema che permetterà di non spaiare e perdere le calze nel vero buco nero moderno…. la lavatrice! 

Davvero spiritoso ?, e come tutte le persone allegre anche Luciano è diventato fan della nostra pagina. Avanti il prossimo!

Commento di Rosanna: Io già le compro tutte dello stesso colore, ma nel giro di una settimana sono già dispari…

Risposta: È notizia di questi giorni: finalmente scoperto il buco nero in cui finiscono i calzini ? (Foto in copertina di Calze Noi2. Tutti i diritti sono riservati).

Ai trombi chi ci pensa?

Domanda di Giovanna: Io penso che le calamite non si mettono a contatto col corpo umano perché possono procurare trombi dei vasi sanguigni: nei globuli rossi c’è un atomo di ferro.

Risposta: L’innocuità è uno degli aspetti principali di cui ci siamo occupati. Infatti abbiamo svolto ricerche per 2 anni su soggetti di varia età con un utilizzo quotidiano del prodotto. Le dimensioni microscopiche e le caratteristiche dei magneti scelti sviluppano campi magnetici che non hanno nessun effetto misurabile, positivo o negativo, sulle persone. Inoltre il magnete è avvolto in una tasca tessuta e cucita esternamente alla calza, escludendo quindi il contatto diretto con la pelle. Grazie per averci dato la possibilità di spiegare questo aspetto.

Perfette per la donna in che senso?

Domanda di Pues: Con “Nate per l’uomo ma perfette per la donna” cosa intendete in particolare? Non ho trovato calze femminili sul vostro sito.

Risposta: Hai ragione, non ci sono calze femminili. Le anti-spaiamento sono destinate all’uso maschile ma favoriscono anche chi si occupa del bucato, e spesso è una donna… Per questo intendiamo che sono perfette anche per la donna, per esempio come regalo per il proprio uomo ?

Da me tutto a posto

Domanda di Adriana: Sarò l’unica a cui non si spaiano i calzini? Non ho mai perso un calzino, forse perché non stendo con i fili al di fuori del balcone o della terrazza?

Risposta: Certo che non sei l’unica ? Probabilmente sia tu che la tua famiglia siete ordinati e attenti, e qualcuno là fuori ti starà invidiando un po’. Stendere all’interno è un ottimo modo per evitare che i panni “volino” via, ma il problema di molti è la lavatrice “mangiacalzini” o il riconoscimento del gemello dopo il lavaggio, quando devi appaiare calze con trame e colori maledettamente simili. Ecco, noi aiutiamo quei “molti”, ma siamo felici che il matrimonio dei tuoi calzini sia solido ?

Oops, mi son cascate le calze!

Commento di Roberta: E poi quando le indossi ti calano, perché la calamita pesa! Ahahahah!

Risposta: In effetti è un dubbio lecito e ci siamo posti il problema fin dal primo prototipo. E dopo tanta ricerca abbiamo utilizzato calamite piccolissime e molto leggere: pensa che pesano solo 0,96 grammi ? ma sono potenti. Quel “bonsai” di calamita non fa certamente scendere la calza.

 

E tu, hai altre domande, dubbi, curiosità ma non osi chiedere? Invece dovresti! Osa. Osa pure ?

Nadia & Andrea

Explore more about Paris